Chicchi di riso

Il giorno 5 novembre 2011, alle ore 17.00, nell’Aula Magna dell’IIS “Atestino” di Este, alla presenza del Dirigente Scolastico prof. Carlo Bernardo e di molti professori, colleghi della professoressa e poeta Sandra Greggio, si è svolta la presentazione di “Chicchi di riso”, sua prima silloge.

Ad animare la serata, che ha visto la partecipazione di numeroso pubblico, è stata la presenza di alcuni insigni Poeti, nonché della Prof.ssa Rosa Rizzato, in veste di Presidente del Consiglio Comunale di Este ed in rappresentanza del Sindaco.

La lettura delle poesie è stata affidata alla stupenda voce dell’attore Fabio Gemo, accompagnato alla chitarra classica da Mattia Pozzato, alunno dell’istituto.

Visibilmente commossa, la professoressa Greggio, coadiuvata dal collega ed amico Piero Colonna Romano, che l’ha presentata, illustrando la silloge articolata in varie sezioni, ha rivolto ai suoi alunni un appello a coltivare la poesia, evidenziando la metafora del titolo“Chicchi di riso”, quale simbolo della varietà della vita in ogni sfumatura; anche un solo chicco, come goccia di mare, può dare frutto, come evidenziato nella frase “ben ho seminato”, riportata sulla copertina del libro.

A conclusione della serata, la validità dell’opera presentata ha fatto si che l’amministrazione comunale, per bocca della prof.ssa Rizzato, ha invitato Sandra Greggio a far parte della commissione che appronterà le opportune iniziative, in vista del 21 marzo 2012, dichiarato giornata internazionale della poesia.

Pubblicato in Poesia | Lascia un commento

PREMIO LAZZARINI AL LABORATORIO TEATRALE “ATESTINO”

Lunedì 5 Dicembre 2011 i partecipanti del Laboratorio Teatrale avranno la grande soddisfazione di vedersi assegnare per il quarto anno consecutivo il Premio Lazzarini per il loro lavoro nell’opera “I Promessi Sposi …del Bignami”, che ha riscosso un grande successo in ogni sua rappresentazione.

Il premio consisterà in un Buono – Acquisto in libri di € 150,00 che sarà utilizzato per ampliare l’offerta della Biblioteca dell’Istituto.

Ricordiamo i nomi di tutti i partecipanti che hanno contribuito al successo dell’opera. Si tratta di una ventina di ragazzi che, secondo le possibilità ed i talenti di cui sono dotati, hanno lavorato con dedizione, senso di responsabilità e di sacrificio in tutte le attività connesse all’allestimento dell’opera teatrale, sperimentando su se stessi che il “lavoro” del teatrante sta soprattutto nella fatica di essere altro da sé pur mantenendo il proprio vissuto, la propria cultura, la propria sensibilità.

Dobbiamo inoltre segnalare come in quest’ultima esperienza non ci siamo avvalsi del contributo di un regista “esterno” alla scuola, ma abbiamo voluto provare a far sì che ogni interprete diventasse il regista del proprio personaggio, realizzando un’opera finale davvero interessante e coinvolgente.

_ Raffaella Gattolin

LISTA ALUNNI PARTECIPANTI AL LABORATORIO TEATRALE a.s. 2010-2011

AMBROSI ELEONORA
AMBROSIO LISA
BALDUIN VICTORIA
CAMPIGLIO FILIPPO
CANEVA MICHAEL
CAPELLO GIADA
COMUNIAN DARIO
COSTANTINI GIOVANNI
DONATO MATTEO
FOCACCIA ETTORE
FURLAN STEFANO
IGNEA ALEXANDRA
NICOLATO ANDREA
PAVANELLO DAVIDE
PERAZZOLO ANDREA
RAU TATIANA
ROVERAN BEATRICE
SALIHOVIC MIHANA
STOBBIA JESSICA
TALPA CALIN
TAUNE IONELA
TROVO’ NICOLA
VENUTO PIETRO
VISAGGIO AZZURRA
ZAGLIA EDOARDO
ZUPPA EMANUELE

Ancora complimenti ai ragazzi del Laboratorio!

Pubblicato in Teatro, Uncategorized | Lascia un commento

I PROMESSI SPOSI … DEL BIGNAMI

laboratorio teatrale

Artestino

i promessi sposi….del bignami”

testo liberamente tratto dal romanzo di a. manzoni

Coordinamento e Regia di

RAFFAELLA GATTOLIN

ANDREA ZAPPERI

Il laboratorio teatrale svolto nel corso dell’anno scolastico appena concluso ha preso in considerazione la rielaborazione, in forma irriverente ed ironica, di una grande opera della letteratura italiana, “I PROMESSI SPOSI” di Alessandro Manzoni.


Il testo, che riproduce sostanzialmente la forma del “teatro nel teatro”, viene rivisitato da un gruppo di giovani studenti che in modo tutt’altro che rispettoso dello spirito manzoniano tenta di mettere in scena l’opera. Il loro lavoro però non gratifica affatto il genio dell’autore, il quale si sente in obbligo di “risuscitare” dall’oltretomba per assumere la regia ed il controllo dei troppo indisciplinati interpreti.

Si tratta di un lavoro che comprende quasi tutte le tecniche espressive utilizzate in palcoscenico e che ha coinvolto tutti gli alunni del Laboratorio sia nella comprensione più profonda del testo, che nella sua rappresentazione attraverso i diversi canali della coreografia, della musica, del simbolismo, del testo poetico, della rappresentazione tipica del personaggio e del momento drammatico che dovevano interpretare.

Il risultato dei tanti quadri compositi che si sono delineati si è visto solo nella rappresentazione finale del prodotto, che ha visto una intensa e sentita partecipazione da parte dei ragazzi, impegnati a utilizzare il proprio vissuto e le proprie esperienze nel rappresentare personaggi, ambienti e sentimenti tipici di personaggi a loro estranei ma che vivevano di vita propria sul palcoscenico.

In questo modo si è voluto far perseguire lo scopo di far comprendere agli alunni come un’opera da realizzare sul palcoscenico sia il risultato di un lavoro di tipo inter e pluridisciplinare che non può non tener conto di una molteplicità di esigenze legate sia all’individuo che alla collettività.

Gli studenti aderenti al progetto, circa una ventina, si sono impegnati per un intero anno scolastico nei ruoli più disparati che la realizzazione di un’opera teatrale richiede, ma tutti manifestando costanza e serietà anche nei momenti più critici del lavoro. Infatti non si può nascondere che l’organizzazione didattica di quest’anno scolastico, che ha previsto un rientro pomeridiano non fisso per tutte le classi dell’istituto, ha richiesto un maggiore apporto di energia e una migliore organizzazione del tempo per tutti gli alunni.

Alla fine docenti e famigliari hanno potuto apprezzare l’esito delle loro fatiche nella serata del 20 Maggio 2011 presso il Teatro dei Filodrammatici. Un’altra rappresentazione è stata data all’interno della rassegna che interessa i Laboratori Teatrali degli Istituti cittadini promossa dal Comune di Este, “Teatriamo”, il 4 Giugno 2011 presso il Teatro Farinelli, alla presenza degli studenti degli altri Istituti della città.

Il Laboratorio Teatrale ha coinvolto 22 alunni nelle vesti di attori e 6 alunni impegnati come truccatori, addetti al suono, luci, sipario e scene.

_ Raffaella Gattolin

_ Andrea Zapperi


INTERPRETI

(in ordine alfabetico)
ELEONORA AMBROSI
LISA AMBROSIO
VICTORIA BALDUIN
FILIPPO CAMPIGLIO
MICHAEL CANEVA
GIADA CAPELLO
DARIO COMUNIAN
ETTORE FOCACCIA
STEFANO FURLAN
ALEXANDRA IGNEA
ANDREA PERAZZOLO
TATIANA RAU
BEATRICE ROVERAN
MIHANA SALIHOVIC
JESSICA STOBBIA
CALIN TALPA
IONELA TAUNE
NICOLA TROVO’
PIETRO VENUTO
AZZURRA VISAGGIO
EDOARDO ZAGLIA
EMANUELE ZUPPA

Scenografie di

ANDREA NICOLATO
GIADA CAPELLO
AZZURRA VISAGGIO

Supporto tecnico di

GIOVANNI COSTANTINI

Addetti alla consolle

MATTEO DONATO
DAVIDE PAVANELLO

scelte musicali a cura di

ANDREA ZAPPERI

Pubblicato in Teatro, Uncategorized | Lascia un commento

Laboratorio musicale

LABORATORIO MUSICALE

a.s. 2010-2011

Coordinatore Andrea Zapperi

Il Laboratorio Musicale dell’ITCG “Atestino” da anni è attivo presso il ns. Istituto ed è rivolto agli alunni della scuola che manifestino l’interesse di imparare uno strumento o di suonare all’interno di un gruppo. In quest’anno scolastico alcuni alunni hanno espressamente richiesto di apprendere l’uso della chitarra, acustica ed elettrica, mentre altri, più esperti, preferivano incontrarsi per provare in gruppo altri strumenti.

Si sono formati così tre gruppi completi, che al loro interno presentavano una batteria, voce, un basso e una o due chitarre.

Nell’organizzazione delle lezioni la docente Laura Babetto ha privilegiato gli alunni che affrontavano lo strumento per la prima volta così da dare anche a loro la possibilità di esibirsi nel saggio di fine anno.

Il risultato si è potuto godere nell’esibizione del Saggio finale del 20 Maggio 2011 presso il Teatro dei Filodrammatici dove gli studenti che per la prima volta si esibivano con uno strumento hanno dimostrato di essere all’altezza dei loro compagni più “esperti”.

Alla presenza di genitori, studenti ed amici, una quindicina di alunni si sono esibiti con un repertorio di brani di musica punk-rock.

_ Raffaella Gattolin

_Andrea Zapperi

Pubblicato in Musica, Uncategorized | Lascia un commento

I nostri ragazzi si fanno onore!

I nostri ragazzi si fanno onore!

Alla finale del contest school “la musica nel sangue“, concorso promosso dalle associazioni volontarie per la donazione del sangue e sostenuto dalla Regione Veneto, il gruppo “The Dogip”, portabandiera del nostro istituto è arrivato secondo nella categoria “cover” con una versione di “Zombie” dei Cranberries davvero molto buona!

A questo concorso hanno preso parte 54 scuole superiori delle sette province del Veneto; circa 150 gli artisti che hanno potuto scegliere tra tre categorie: brani originali, brani che trattano il tema della solidarietà, cover. In una prima fase i gruppi hanno presentato i loro video in rete, in seconda fase una giuria di qualità ha scelto gli ultimi finalisti. Il 7 maggio scorso i ventiquattro gruppi finalisti si sono esibiti nella prestigiosa vetrina del teatro comunale di Vicenza gremito di studenti e insegnanti provenienti da ogni angolo della regione. I The Dogip, sostenuti dal tifo indiavolato di quaranta ragazzi del nostro Istituto giunti a teatro con un pullman speciale messo a disposizione dall’organizzazione, hanno suonato così bene da arrivare secondi dietro alle The Diamond del Rolando da Piazzola, vincitrici annunciati con una cover degli Abba. Il nostro supporter team è stato coordinato dal mitico Gino Peotta e dal presidente dell’Avis Este Federico Aghi, con gli striscioni realizzati dalle classi della prof. Rosa Rizzato su testi di Marco Sevarin di I AFM. Purtroppo il secondo posto regala una targa e la soddisfazione di aver mancato il podio per un soffio (ai primi classificati vanno 1000 euro in buoni per la scuola). Ma l’anno prossimo i musicisti dell’Atestino ci riproveranno…

_Andrea Zapperi

La band in pausa

Pubblicato in Musica, Uncategorized | Lascia un commento